Widget popup 3 [patchato]

3.7.4
  • Pagamento
Con questa applicazione è possibile creare un collegamento (widget 1x1) ai widget. Toccando il collegamento, il widget apparirà con una simpatica animazione.
Scarica APKTELEGRAMMA
0/5 Voti: 0
Versione
3.7.4
Requisiti
8.0
Scaricamento
50,000+
Considera che
Google Play
Segnala questa applicazione

Mod Info:

  • Non sono richiesti root o Lucky Patcher o Google Play Modded;
  • Disattivato / Rimosso permessi indesiderati + Ricevitori + Provider + Servizi;
  • Grafica ottimizzata e zippata e risorse pulite per un caricamento veloce;
  • Controllo del pacchetto di installazione di Google Play Store disabilitato;
  • Codice di debug rimosso;
  • Rimuove il nome predefinito dei tag .source dei file java corrispondenti;
  • Lingue: Multi lingue complete;
  • CPU: architettura universale;
  • DPI dello schermo: 160dpi, 240dpi, 320dpi, 480dpi, 640dpi;
  • La firma del pacchetto originale è stata modificata;
  • Rilasciato da Balatan.

Descrizione

Download APK

Con questa applicazione è possibile creare un collegamento (widget 1×1) ai widget. Toccando la scorciatoia, il widget apparirà con una simpatica animazione.

Video da http://octoba.net/archives/20140527-android-app-popupwidget2-314562.html
Demo e tutorial: http://youtu.be/3IjMdw1TgYI

Ora questo supporto:
- creazione di scorciatoie per uno o più widget
- 20 o più skin di sfondo interno
- Molte opzioni per l'animazione e il comportamento della comparsa.
- Plugin d'azione TASKER.

I principali vantaggi dell'utilizzo del widget popup:

  1. Risparmiare la memoria e la batteria utilizzata dai widget del launcher
  2. Risparmiare spazio nella schermata iniziale
  3. Migliori prestazioni di scorrimento del launcher
  4. Creare la propria interfaccia utente

Screenshot

  • Popup Widget Schermata
  • Popup Widget Schermata
  • Popup Widget Schermata

Novedades

- rinnovare il design dell'app
- correzione di alcuni bug

Immagini

Scopri di più da APK4Free

Abbonati ora per continuare a leggere e avere accesso all'archivio completo.

Continua a leggere